Raperonzolo

RAPERONZOLO

Pupi di Stac

Sabato 20 gennaio ore 16.00

di Enrico Spinelli
Scene Michele Signori
Musiche Enrico Spinelli
Burattini Pupi di Stac
Oggetti Beatrice Carlucci
Con Cristina Bacci, Enrico Spinelli, Pietro Venè

Fonti Fratelli Grimm e fiabistica popolare toscana.

Durata 60 minuti
Pubblico 3-9 anni e pubblico misto.

Raperonzolo, la celebre fiaba, nota nella versione dei fratelli Grimm, è interpretata rivolgendosi al vasto pubblico dei bambini e delle famiglie con scene suggestive e in un susseguirsi di emozioni. L’adattamento si avvale della contaminazione con versioni toscane e si basa sulla consueta alternanza fra paura e ironia, musica e dialoghi, coinvolgimento e partecipazione del pubblico.

Il principino Filippo va sempre a giocare a casa dei contadini Berto e Rosa. Impara storie e filastrocche, gioca con gli animali e le piante.
La donna, incinta, nonostante le preghiere del marito, ruba dei raperonzoli da un orto misterioso. La Strega, padrona degli ortaggi, pretende per sé la nascitura, pena la morte. Prigioniera di un’alta torre senza porte né scale la bimba cresce serena e rassegnata. Quando la mamma/strega vuole entrare in casa, la giovane la tira su con le trecce. La vecchia aguzzina vuol dare in sposa la ragazza ad un vecchio mago. Il Principe, ormai grande, vede Raperonzolo, se ne innamora e la vuol salvare, ma viene trasformato in leprotto. Ciononostante riesce a far fuggire la fanciulla. Dopo un emozionante inseguimento il bene trionferà e Raperonzolo farà festa con i genitori ed il Principe.

BIGLIETTI
Posto unico numerato: € 8,00
(esclusi diritti di prevendita)
Biglietti in prevendita acquistabili online su TicketOne o presso i punti vendita Boxoffice Toscana.
Biglietteria del Teatro, aperta un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

 

Sab 20 Gennaio 2024
16:00

Biglietti

Ti piace questo spettacolo? Condividilo!

0 comments on “Raperonzolo

Comments are closed.